Come cambiare (radicalmente) il mondo del lavoro!

– In poche e semplici mosse –

Dal lavoro come diritto si è passati al lavoro quale “obbligo”: siamo costretti a lavorare qualunque siano le condizioni che ci vengano offerte, qualunque salario ci venga proposto, obbligandoci ad accettare proposte di lavoro criminali, con orari disumani e in condizioni di insicurezza.

Non contano le nostre inclinazioni, le nostre esigenze, i nostri sogni: si chiama ricatto, non diritto al lavoro.

5 azioni per cambiare il mondo del lavoro!

Seleziona la tua regione e clicca su “invia” per trovare l’indirizzo del tuo parlamentare. Quindi clicca sullo stesso pulsante per inviare un messaggio precompilato.

Il messaggio sarà molto più efficace se personalizzato quindi non aver paura di scrivere quello che pensi!

Problemi con il template della email? Copia e incolla da qui.

La nostra campagna fa quattro proposte fondamentali che coinvolgono tutti i cittadini italiani. Lavoratori fissi, occasionali, nel pubblico come nel privato, disoccupati e giovani. La nostra unica speranza di ripartire come Paese, in termini di fiducia, di consumi, di sicurezza, di coesione sociale risiede in un intervento coraggioso e vasto su questi quattro pilastri. Grazie anche a te avremo la forza di costringere i nostri parlamentari ad affrontare la nostra realtà quotidiana!

Scopri di più su cosa chiediamo.

Fatti sentire su Twitter! Clicca sul pulsante per usare il nostro modello di tweet per il Ministro del Lavoro, Andrea Orlando (@AndreaOrlando) – ma sentiti libero di comporre il tuo messaggio e inviarlo anche ad altre persone!

Per mantenere questa campagna, abbiamo bisogno di fondi. La tua donazione aiuterà a pagare:

  • un organizzatore per coordinare la campagna
  • pubblicità sui social media per far circolare le informazioni
  • volantini e altro materiale promozionale per le nostre iniziative nelle strade

Ogni euro è importante e sarà molto apprezzato.

Se vuoi essere più coinvolto in questa campagna e in azioni simili – UNISCITI A NOI! Siamo già nelle strade e in vari spazi digitali, abbiamo bisogno di te per continuare a diffondere informazioni.

Queste 5 azioni sono solo l’inizio! Quando avremo un supporto abbastanza ampio avremo gettato le basi per molte altre attività per questa campagna, tra cui chiedere un audizione in Commissione Lavoro di Camera e Senato per farci ascoltare e portare avanti le nostre istanze!

Questa campagna è gestita da DiEM25. Iscrivendosi, si accetta la politica sulla privacy di DiEM25.